Una palazzina in fiamme: le persone si gettano dalla finestra per fuggire al rogo. È successo poco fa a Pescara, ci sono delle vittime: la situazione


 

La notizia è arrivata da poco e sta sconvolgendo tutti: le televisioni si sono precipitate sul posto a filmare e a fornire aggiornamenti in diretta su una situazione che sembra aumentare di drammaticità di minuto in minuto. C’è stato un fortissimo incendio in un’abitazione al sesto piano di una palazzina a Montesilvano, in via Isonzo in provincia di Pescara. Sul posto si trovano squadre dei vigili del fuoco, ambulanze e forze dell’ordine che stanno operando per sedare le fiamme e ristabilire l’ordine pubblico in seguito alla grande agitazione e paura che si è venuta a creare nell’area circostante al drammatico incendio. Si temono vittime, poiché alcune persone avrebbero tentato di gettarsi nel vuoto per sfuggire alle fiamme. (Continua a leggere dopo la foto)



Secondo le prime informazioni, a gettarsi nel vuoto sarebbe stato un cittadino senegalese, morto sul colpo. Le forze dell’ordine e i pompieri stanno provvedendo a evacuare l’edificio. Non si conoscono al momento le cause dell’incendio. Non è stato possibile capire se l’uomo si sia gettato volontariamente per sfuggire alle fiamme o se sia scivolato mentre si reggeva a un cornicione, in attesa dei soccorsi.

(Continua a leggere dopo la foto e il video)

 

 

Ferito, ma salvato con l’autoscala dai Vigili del Fuoco, un coinquilino. Non si conoscono ancora le cause del rogo. Nel frattempo gli operatori del 118 stanno continuando a soccorrere altre persone e a stabilizzare gli altri inquilini del palazzo che sono stati colpiti da forti attacchi di ansia, panico e paura. 

 

Ti potrebbe interessare anche: “Una torcia sul mare”, devastante incendio sullo yatch del vip. Si teme per un disastro ambientale, le immagini sono impressionanti. Immediati i soccorsi ma per la barca non c’è stato più nulla da fare… Ecco cosa è successo