Ancora omicidi al volante: 29enne uccisa da guidatore “pieno” di ogni sostanza


 

È risultato positivo all’ecstasy e alle anfetamine Pietro Sclafani, il panettiere cinquantenne che ieri mattina ha travolto e ucciso in via Libertà Tania Valguarnera, la 29enne che si stava recando al lavoro al call center Almaviva di via Cordova, a Palermo, per fare il turno dalle 10 alle 14. Lo hanno accertato le analisi tossicologiche eseguite ieri dopo l’arresto per omicidio colposo e omissione di soccorso. L’uomo ha trascorso la notte nella camera di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima che si dovrebbe tenere oggi.

 

Caffeina news by AdnKronos

www.adnKronos.com

Ti potrebbe interessare anche: La rapina alla donna sola in casa diventa peggio di un horror. Minuti di vero terrore…







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it