“A letto era una vera e propria bomba”. Testimonianza choc sulla Canonica delle orge. L’ex padre spirituale di Belen al centro di un assurdo scandalo sessuale. “All’inizio mi ha aiutato, ma poi…”. Un racconto pazzesco


 

Una testimonianza scioccante che sta facendo il giro della rete. Al centro della scandalosa vicenda Don Andrea Contini, Don Roberto Cavazzana e le loro peripezie erotiche che nelle ultime settimana sono in cima alla cronaca. Infatti, secondo le accuse i sacerdoti protagonisti del caso approfittavano sessualmente di donne fragili, deboli e facilmente circuibili a causa delle loro situazioni personali e psicologiche. Una di loro si chiama a Claudia che ha raccontato la sua personale esperienza ai microfoni di Radiocampus: “Sono stata con lui due anni – ha detto – è un vero e proprio predatore sessuale”. Queste le parole che ha utilizzato per descrivere il prete con cui ha avuto una lunga storia. Una relazione iniziata “perché io ero in crisi profonda a causa della fine del mio matrimonio. Ero sprofondata in una depressione da cui non riuscivo ad uscire. Ho conosciuto questo sacerdote, giovane, che all’inizio mi ha aiutato dal punto di vista spirituale e mi è stato molto vicino, nel senso più puro del termine”. (Continua a leggere dopo la foto)







Il racconto di Claudia prosegue, impietoso: “Presto, però, ha cominciato a rivelare un interesse fisico verso di me. Quando andavo a trovarlo nel suo studio ha iniziato a chiedermi degli abbracci, che all’inizio erano fraterni ma che presto sono diventati più profondi e più intimi che poi sono diventati dei veri e propri rapporti sessuali, prima parziali, poi completi”. La donna ha spiegato cosa è scattato in lei: “Questo sacerdote in quel momento era un punto di riferimento nella mia vita. Mi chiamava ogni giorno, voleva sapere come stavo, mi consigliava. Io non sono giustificabile, però lui doveva fare la parte della persona presente a se stessa”. 

(Continua a leggere dopo le foto)








 

Infine Claudia spiega le motivazioni che l’hanno spinta a cadere nelle braccia del prete e in effetti la sua versione stupisce: “Io stavo male, ero depressa, ero in fondo a un tunnel. Attraversavo un momento di estrema difficoltà. Avrei dovuto capire che c’era qualcosa che non quadrava dal fatto che lui a letto fosse molto molto abile. A letto era una vera e propria bomba. In quel momento non avevo dato peso alla cosa, lui era l’unica persona che mi stava vicino, avrei dovuto chiedermi come facesse un sacerdote ad essere così bravo a letto. Dopo sono venuta a sapere che lui ha avuto numerose storie, con numerose donne, tutte usando le stesse modalità”.

Ti potrebbe interessare anche: Orge in canonica, ricordate l’assistente spirituale di Belen? Ai tempi di Stefano, si rifiutò di sposarli perché le nozze erano ”troppo mediatiche” per lui. Ma ecco perché spunta il suo nome nello scandalo a luci rosse

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it