Incendio a Roma! Paura per le fiamme che hanno avvolto un palazzo: famiglie in strada, una ragazzina in ospedale per intossicazione. Cosa è successo


 

Ancora tanta paura a Roma. Quattordici persone intossicate dal fumo e famiglie sgomberate in via Monte Massico 40, nel quartiere Tufello. Per cause in corso di accertamento verso le 21 è scoppiato un incendio nello scantinato di un palazzo che è stato subito invaso dal fumo. I soccorsi affidati a sei ambulanze e a un’automedica sono stati tempestivi e efficaci. Molte persone sono state assistite sul posto con somministrazione di ossigeno mentre una ragazza di 14 anni è stata trasportata all’Umberto I. In azione due squadre dei vigili del fuoco per sedare le fiamme e per effettuare accertamenti all’interno della struttura: si verifica che non ci siano altre persone coinvolte. Le foto sono state pubblicate su Facebook dall’assessore del III Municipio Mimmo D’Orazio, che ha lanciato un appello: “Evitate la zona per liberare le strade per mezzi di soccorso”. (Continua a leggere dopo la foto)








Oggi pomeriggio, invece, c’è stato l’allarme per il crollo di una palazzina in centro a Roma. Quattro forti scosse, che hanno colpito il centro Italia e sono state sentite anche a chilometri di distanza, allarmando gli italiani che hanno subito fatto ricorso ai social network per far sapere ad amici e parenti di stare bene. Una psicosi ormai incontrollabile, soprattutto a causa dei terremoti ravvicinati che hanno colpito il paese nel corso degli ultimi mesi, e che alle volte creano ingiustificato allarmismo, causando il circolare in rete di notizie false difficili però da catalogare immediatamente come tali. A finire nel mirino degli utenti a causa di una bufala lanciata sui social è stata Salomè Da Silva, attrice e figlia dell’ex calciatore di Lazio e Avellino Joao Batista da Silva e della giornalista Francesca Guidato.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

La ragazza, forse a sua volta ingannata da qualche internauta non troppo affidabile, ha infatti pubblicato sul proprio profilo Twitter la notizia “Crollato un palazzo in zona Flaminio dietro al Teatro Olimpico”, parole che erano subito rimbalzate da una bacheca all’altra senza controllo. Inevitabile il panico, anche se poi il tutto si è rivelato falso. A rafforzare la paura era stata infatti la decisione delle autorità capitoline di evacuare alcuni edifici e chiudere le stazioni della metropolitana. Dopo una serie di accuse (anche pesanti) ricevute in rete, la stessa Salomè Da Silva ha cancellato il tweet, ma ciò non è bastato a fermate il diverbio nato sul web.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Abbiamo una vittima”, la notizia arriva dalle zone colpite dalle violente e continue scosse di terremoto. Purtroppo la neve non ha permesso di intervenire. Dove è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it