“Aiuto, è crollato un palazzo in piena Roma!”. Mentre l’Italia è sconvolta dalle scosse di terremoto, la bella attrice lancia in rete un allarme che fa subito il giro del web


 

Quattro forti scosse, che hanno colpito il centro Italia e sono state sentite anche a chilometri di distanza, allarmando gli italiani che hanno subito fatto ricorso ai social network per far sapere ad amici e parenti di stare bene. Una psicosi ormai incontrollabile, soprattutto a causa dei terremoti ravvicinati che hanno colpito il paese nel corso degli ultimi mesi, e che alle volte creano ingiustificato allarmismo, causando il circolare in rete di notizie false difficili però da catalogare immediatamente come tali. A finire nel mirino degli utenti a causa di una bufala lanciata sui social è stata Salomè Da Silva, attrice e figlia dell’ex calciatore di Lazio e Avellino Joao Batista da Silva e della giornalista Francesca Guidato. La ragazza, forse a sua volta ingannata da qualche internauta non troppo affidabile, ha infatti pubblicato sul proprio profilo Twitter la notizia “Crollato un palazzo in zona Flaminio dietro al Teatro Olimpico”, parole che erano subito rimbalzate da una bacheca all’altra senza controllo. (Continua a leggere dopo la foto)







 

Inevitabile il panico, anche se poi il tutto si è rivelato falso. A rafforzare la paura era stata infatti la decisione delle autorità capitoline di evacuare alcuni edifici e chiudere le stazioni della metropolitana. Dopo una serie di accuse (anche pesanti) ricevute in rete, la stessa Salomè Da Silva ha cancellato il tweet, ma ciò non è bastato a fermate il diverbio nato sul web. (Continua a leggere dopo la foto)






 



 

L’attrice ha motivato così l’accaduto: “L’ho scritto dieci volte: crolli da una palazzina già interdetta”. Le scosse, iniziate intorno alle 10.25, hanno superato il quinto grado di magnitudo e sconvolto una zona già colpita dai due sismi di agosto e ottobre e dove in questi giorni è caduta moltissima neve (specie in Abruzzo e nelle Marche).

“Quanto dureranno ancora le scosse? E dove potrebbero arrivare?”. Dopo l’ennesimo terremoto che ha fatto tremare l’Italia, ecco le risposte alle domande degli utenti spaventati

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it