Caso Loris, una piccola gioia per Davide, il padre del bambino. Ecco cosa succede


 

Davide Stival, il papà del piccolo Loris, il bimbo ucciso a Santa Croce camerina il 29 novembre scorso, è stato assunto dal comune di Vittoria. Oggi ha firmato il contratto, alla presenza del sindaco, Giuseppe Nicosia e del dirigente del settore Risorse umane, Salvatore Troia. Il suo incarico avrà la durata del mandato del sindaco, quindi di circa un anno. Stival avrà la qualifica di ‘’esecutore di servizi amministrativi – categoria B’’. Svolgerà attività d’ufficio e di autista (l’uomo è stato autotrasportatore). ‘’Sono felice di questa determina – ha detto Nicosia – che è un atto di solidarietà e di aiuto umano che avevamo già annunciato a Natale e che non è stato possibile concretizzare prima per problemi legati all’attività del signor Stival. Spero che il nostro gesto serva da sprone ad altre istituzioni, come la Regione e lo Stato, che di fronte a un caso doloroso come quello della famiglia Stival avrebbero dovuto avvertire il bisogno di intervenire”.

Ti potrebbe interessare anche:  “Ti perdono un amante, non l’omicidio di nostro figlio”: che succede tra i genitori di Loris








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it