La rapina alla donna sola in casa diventa peggio di un horror. Minuti di vero terrore…


 

Identificati e arrestati i rapinatori che avevano fatto irruzione, il 27 marzo scorso, in un appartamento del quartiere della Zisa a Palermo, terrorizzando, strattonando e malmenando la padrona di casa. La Polizia di Stato di Palermo ha così risolto il caso di una violenta rapina domestica. I malviventi arrestati sono due giovani palermitani che dovranno rispondere dei reati di rapina aggravata in concorso e danneggiamento.

Le terribili fasi della rapina sono state filmate, in diretta, da una telecamera fatta installare dal nucleo familiare, per precauzione. Ecco i fatti: intorno alle 19.30 dello scorso 27 marzo, attraverso la grondaia di un immobile, i due malviventi sono riusciti a entrare nella casa al primo piano. I criminali, dopo avere scaraventato per terra la vittima – una donna sola in casa che guardava la tv – sono riusciti in pochi minuti a razziare preziosi, denaro ed argenteria, per un valore superiore ai ventimila euro.

Ti potrebbe interessare anche: Che coraggio la commessa di 21 anni! Spara al malvivente e sventa la rapina