Omicidio stradale, sarà possibile la revoca della patente fino a 30 anni


 

Il ddl sugli omicidi stradali cambia con un emendamento del relatore Giuseppe Cucca (PD). Per chi commette il reato di omicidio stradale sarà prevista la revoca della patente, anche quella nautica, per un periodo massimo di 30 anni.

(continua dopo la foto)








Per rientrare nella casistica, il guidatore dovrà essere alla guida in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti ed aver superato i limiti di velocità.

Potrebbe interessarti anche: Guida in stato di ebbrezza, proposto “l’ergastolo della patente”: mai più al volante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it