L’Isis arriva all’Expo: ecco i selfie jihadisti di minaccia a Milano


 

L’isis minaccia l’Italia e stavolta lo fa palesemente: “Siamo nelle vostre strade. Stiamo localizzando gli obiettivi, in attesa dell’ora X”. Questi i messaggi firmati Isis, scritti a penna su foglietti e fotografati con lo sfondo di riconoscibili luoghi italiani, tra Roma e Milano. Le foto, riferisce la direttrice del “Site” Rita Katz, circolano su account Twitter di sostenitori dell’Isis. 

(continua dopo le foto)








 




Immagini che lasciano senza fiato e che mostrano bigliettini scritti a mano che recano il disegno della bandiera del Califfato e nuove minacce al Bel Paese. Sullo sfondo dei messaggi, vergati con la penna nera, si vedono scorci di Milano, la stazione ferroviaria centrale del capoluogo lombardo, il Mc Donald’s all’interno dello scalo ferroviario, e l’esterno di alcune fermate della metropolitana, una in particolare davanti alle bandiere colorate dell’Expò che sventolano. Poi le parole agghiaccianti in cui gli islamisti sottolineano la loro presenza nelle città e nelle strade: “Siamo ovunque”.

(continua dopo la foto)


La vigilanza è sempre alta, ma “al momento non ci sono elementi di allarme nuovi. Si tratta di pura propaganda mediatica, jihad della parola”. Lo dice all’ANSA una fonte dei Servizi commentando la pubblicazione da parte di Site di foto riprese a Roma e Milano accompagnate da messaggi minacciosi firmati Stato Islamico. Speriamo solo che si fermino alle parole. 

Ti potrebbe anche interessare: L’Isis cambia ‘califfo’: ecco chi è il nuovo uomo del terrore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it