Attori porno a loro insaputa: la bella brasiliana filmava i suoi clienti e vendeva i video


 

Una prostituta brasiliana 35 enne e il suo protettore sono finiti nei guai per aver filmato di nascosto gli incontri sadomaso che avvenivano in un appartamento di Pavia.

(continua dopo la foto)







I due volevano replicare i successi ottenuti da “50 sfumature di grigio” e, così avevano allestito una stanza con tutti gli strumenti del piacere sadomaso in cui accoglievano ignari clienti che venivano filmati a loro insaputa. I carabinieri di Vigevano, dopo aver sorpreso il protettore, un pregiudicato armato di “nunchaku” (arma delle arti marziali, costruita con due corti bastoni uniti da una catena), hanno perquisito l’abitazione e si sono trovati di fronte ad un vero e proprio set cinematografico. Durante la perquisizione, in altri locali dello stesso appartamento, sono state ritrovate attrezzature utili a clonare bancomat e carte di credito, dispositivi per intercettazioni ambientali e sostanze stupefacenti. I due sono stati tratti in arresto e dovranno difendersi, oltre che per favoreggiamento della prostituzione, anche per spaccio di stupefacenti, falsificazione di banconote e documenti, clonazione di bancomat e accesso abusivo a sistemi informatici.

Ti potrebbe interessare anche: Compra online videocitofono e inizia l’incubo: le sue immagini in un sito a luci rosse

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it