Attimi di paura a Buckingham Palace. La regina Elisabetta coinvolta in un incidente che poteva costarle la vita. “Stavo per ammazzarla”. Cosa è successo


 

Una guardia reale ha quasi ucciso la Regina Elisabetta per errore. No, non è una barzelletta né tanto meno la trama di qualche scapestrata commedia che ironizza sulla famiglia reale. Parliamo infatti, per quanto possa essere difficile crederci, di un episodio veramente accaduto e raccontato soltanto oggi dalle testate britanniche, che hanno svelato ai lettori esterrefatti l’incredibile retroscena. Il Times ha infatti raccolto le parole del diretto interessato (oggi in pensione) che ha spiegato, con notevole imbarazzato, di essere andato molto vicino allo sparare a sua Maestà, incrociandola per caso durante una notte insonne nei corridoi di Buckingham Palace mentre era intenta a camminare su e giù. Un’apparizione inaspettata che ha spaventato il bodyguard, che temendo l’intrusione di qualche malintenzionato ha subito messo mano alla pistola che teneva nella fondina. Un dramma scongiurato grazie a un po’ di freddezza. (Continua a leggere dopo la foto)







 

Sì perché alla fine la guardia, nonostante la paura, è riuscito a calmarsi e tenere a bada l’istinto. “Ho visto una figura nel buio e pensando che fosse un intruso ho urlato ‘Chi è là?’ – racconta l’ormai ex guardia – Ma era la Regina. Ho detto: ‘Mannaggia, Maestà, le ho quasi sparato”. (Continua a leggere dopo la foto)






 



 

Una situazione imbarazzante e naturalmente comica, a cui la sovrana ha replicato con la proverbiale impassibilità britannica: “Va tutto bene – avrebbe risposto – La prossima volta mi farò annunciare, così lei non dovrà spararmi”. Non sono arrivati commenti ufficiali alla notizia da parte della famiglia reale.

“Devo confessarlo, sono gay”. Arriva il primo (e storico) coming out dalla casa Windsor: il reale ha deciso di dire tutta la verità. E la regina Elisabetta come avrà reagito di fronte a questo ennesimo “scandalo”?

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it