Poliziotto salva neonata abbandonata, ma Raffaele ora vorrebbe fare molto di più…


 

“Non faccio che pensare a lei, sento come se fosse mia figlia”. Raffaele Santoro è il poliziotto che sabato mattina ha praticato le manovre respiratorie ad Emanuela, la neonata abbandonata a Villa Literno, salvandole la vita. La piccola era stata abbandonata poche ore dopo la nascita di fronte a un cassonetto dell’immondizia nel paese del Casertano.

“Voglio adottare Emanuela e farò di tutto per poterla avere in casa con me, per poterla crescere insieme a mia moglie e mio figlio” è l’annuncio del poliziotto di Casapesenna, intervenuto la mattina del ritrovamento della neonata.

Ti potrebbe interessare anche: Appena nata, l’avevano abbandonata tra i rifiuti: i poliziotti la rianimano e ora…








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it