Quando la famiglia diventa tragedia, uccide la moglie a colpi di fucile e si ammazza


 

Ennesimo episodio di omicidio-suicidio. Questa notte ad Agrigento Giorgio Luparello, piccolo imprenditore di 57 anni, ha ucciso la moglie, Patrizia Moscato a colpi di fucile, per poi togliersi la vita. A lanciare l’allarme è stata la figlia della coppia, ferita al volto e sentita dai carabinieri insieme ad altri parenti. Luparello su Facebook aveva scritto un post che esprimeva disagio di coppia già qualche tempo fa: “Mia moglie non vuole unirsi a me e io sto male”.

Ti potrebbe interessare anche: “Rendiamo pubblica la nostra relazione”. L’amante reagisce con 30 coltellate e la uccide