Donna trovata morta nel sacco, la svolta: è Irene. Arrestato il compagno


 

Svolta nel giallo di Irene Focardi: si sarebbe trattato di un delitto passionale. Davide Di Martino, il compagno dell’ex modella 43enne scomparsa dal quartiere fiorentino delle Piagge il 3 febbraio, è finito in carcere con l’accusa di omicidio. Per l’uomo il pubblico ministero che coordina le indagini ha firmato il decreto di fermo.

Il cadavere della donna è stato trovato domenica dentro un sacco nero, in un fosso vicino proprio all’abitazione di Di Martino. Dai primi risultati dell’autopsia eseguita ieri, è emerso che sul corpo della c’erano fratture al cranio e alle costole. Secondo quanto appreso da fonti investigative, il medico legale avrebbe trovato anche alcune lesioni. Al momento, anche per queste, non sarebbe stato possibile stabilire se procurate da un’arma. Nuovi dettagli emergeranno dall’interrogatorio dell’ex compagno arrestato.

Ti potrebbe interessare anche:  La scoperta choc: il cadavere di una donna in un sacco dell’immondizia. È Irene?