Italia, nuovo allarme terrorismo: “Sono 410 i lupi solitari pronti a colpire”


Un nuovo allarme terrorismo per il nostro paese. Sarebbero 410 i “lupi solitari” pronti a colpire in Italia. Il dato si legge sul quotidiano Il Tempo  che cita fonti della sicurezza nazionale. Si tratterebbe di italiani convertiti, immigrati e volontari della jihad, tutti già attenzionati dalle forze dell’ordine. L’elenco delle persone ‘attenzionate’, perché considerate vicine a posizioni radicali viene aggiornato di continuo. Particolare attenzione viene prestata a tutte quelle persone che frequentano con una certa assiduità siti di propaganda jihadista o che sono noti perché portano avanti una visione estremista dell’Islam. Secondo il quotidiano romano, “di questa lista di ‘attenzionati’ fanno parte convertiti italiani, immigrati di seconda generazione e anche i volontari della jihad che sono partiti o che potrebbero farlo, per andare a combattere in Siria e Iraq con i miliziani di Abu Bakr al-Baghdadi. Oltre all’attività dei ‘lupi solitari’, poi, esiste un’altra realtà capace di mettere in campo azioni terroristiche. Si tratta di tutte quelle cellule ‘in sonno’, l’evoluzione di quelle qaediste, che potrebbero attivarsi e decidere di abbracciare la causa jihadista dell’Isis“. Ma a far paura sono soprattutto quei lupi solitari slegati da qualsiasi organizzazione strutturata, che operano in totale autonomia, e che potrebbero progettare azioni terroristiche in nome di Allah: sono loro a essere considerati il lato più oscuro e imprevedibile della jihad.

Altro che moralità, ecco la verità sul califfo dell’Isis: “Ubriacone, gay e affarista”







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it