Audio pirata, deputato offre 50mila euro al mese per appoggiare Renzi


“50mila euro al mese per appoggiare Renzi”, l’accusa di Grillo sulla pagina Facebook del gruppo, per titolare un audio pirata. L’audio è una registrazione tra Mariano Rabino, deputato di Scelta Civica, e Mara Mucci, ex M5S ora Alternativa Libera. Rabino offre ai membri ex M5S di entrare nel suo gruppo, con 50mila euro al mese a disposizione per le necessità organizzative.

(Continua a leggere dopo la foto)



Rabino commenta all’ANSA l’accusa del M5S: “Siamo a metodi da Gestapo: l’audio pubblicato dai 5 stelle è estrapolato dal contesto. Mi riservo iniziative di carattere legale”. Poi spiega la situazione: “Io non ho detto nulla di scandaloso, non vi è nessun mercanteggio: ho solo ipotizzato un processo di avvicinamento politico tra gruppi. E le risorse sono quelle a disposizione dei deputati, usate anche dal gruppo dei 5 Stelle. […] Il M5S dica chiaramente ai cittadini che loro ogni mese gestiscono 450mila euro di soldi dei cittadini per le attività del loro gruppo alla Camera. A questo punto pubblichino il loro bilancio. La verità è che avendo perso molti deputati hanno perso conseguentemente molte risorse. E questo li rode. Ma stiano attenti: a forza di fare gli epuratori, troveranno qualcuno più puro di loro che li epura. Io, ci tengo a ricordarlo, sono quello che ha fatto la campagna per eliminare i vitalizi e io stesso ho rinunciato ai vitalizi. In politica  ci sono per passione».

Leggi anche: Quanto era bella la vita quando c’era la Lira… Il video del M5S diventa virale