Carcere “allegro”: boss “si intrattiene” con 4 guardie carcerarie, tutte incinte


Tavon White, un boss della mala locale di Baltimora, è diventato famoso, oltre che per il suo profilo criminale, anche per vicende legate alla sua detenzione. Per nulla noiosa, pare di capire. Nel carcere federale, difatti, il bandito ha avuto rapporti sessuali con almeno 4 guardie carcerarie donne. Secondo la Cbs, White è talmente potente che le guardie non sono riuscite a sottrarsi al suo dominio, sia psicologico sia fisico. Riusciva a guadagnare oltre 20.000 euro al mese dal traffico di droga e cellulari all’interno della prigione con l’aiuto di molti complici, tra cui, ovviamente, personale di sicurezza del carcere. E ci è voluta la Fbi per smascherare tutto, attraverso sistemi di intercettazione ambientale, che hanno captato quanto bastava per incriminare le persone coinvolte. Il fascino del suo potere era talmente elevato che nessuna delle quattro guardie carcerarie, Jennifer Owens, Katera Stevenson, Chania Brooks e Tiffany Linder, è riuscita a resistergli. E ora, ognuna di loro, aspetta anche un figlio da lui. Una sorta di lieto fine non voluto.







Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it