Fedeli picchiati con i rosari e costretti a leccare il pavimento: parroco finisce nei guai


Una storia di eccessi e di abuso del ruolo di guida spirituale. L’ex parroco della chiesa di Sant’Agostino di Lanciano, don André Facchini, di origine brasiliana, 39 anni, è stato rinviato a giudizio con accuse di vario genere. Il sacerdote andrà a processo il 19 maggio 2015 per rispondere delle accuse di violenza privata aggravata, lesioni, molestie, ingiurie e minacce ai danni di un gruppo di giovani e di una famiglia di un ragazzo “attenzionato” dall’ex parroco, fondatore della Legio Sacrorum Cordium. Alcuni componenti del gruppo hanno denunciato prima alla web tv Abruzzolive e poi in procura della Repubblica le penitenze somministrate con i rosari, di pavimenti della chiesa leccati con la lingua e altre pressioni psicologiche da parte del sacerdote, che attualmente si sarebbe trasferito in Brasile, facendo perdere le sue tracce.

Lui, lei, il parroco. La moglie va “troppo” in chiesa e il marito scopre la tresca

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it