Abruzzo, trovato morto un altro orso. Forse è stato avvelenato


Dopo la morte di Daniza, e il caso meno mediatico di un orso probabilmente avvelenato nel Frusinate, il corpo di un altro orso è stato ritrovato nelle campagne di Pettorano sul Gizio, in Abruzzo. Secondo le prime ricostruzioni del corpo forestale sarebbe stato avvelenato. “Stiamo verificando l’identità dell’animale”, ha detto il direttore del Parco d’Abruzzo. Dai primi riscontri si tratterebbe di un maschio e i responsabili della Riserva Monte Genzana stanno cercando di stabilire le cause del decesso, prima di portare il corpo dell’animale in un centro specializzato. Ieri nella stessa zona un allevatore ha avuto un incontro ravvicinato con un animale che, “era un bestione alto tre metri” e ha fatto razzia di galline del suo pollaio. Comunque, è da agosto che un orso fa incursioni notturne tra Pettorano sul Gizio, Cansano, Campo Di Giove e Pescocostanzo, paesi del Parco nazionale della Maiella e quindi fuori dal Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise che ha la competenza della gestione di questa particolare razza protetta.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it