“Adesso me la paghi”. Sale sull’autobus e si ritrova davanti il fidanzato in compagnia di un’altra donna. Così la ragazza tradita perde la testa e…


 

E meno male che le donne, per definizione, sarebbero il “gentil sesso”. Questo ragazzo ha rischiato seriamente di scoprire a sue spese che anche le donzelle possono perdere le staffe e trasformarsi in autentiche furie, se necessario. Tutto è successo a bordo di un autobus, del quale il protagonista di questa vicenda, filmata in un video che è subito diventato virale, era il conducente. Se il giovane avesse davvero un’amante o meno non è dato saperlo, fatto sta che a un certo punto sul mezzo ecco salire proprio la fidanzata di lui, che probabilmente non si aspettava una simile sorpresa. Il tempo di guardarsi intorno ed ecco che si accorge che, accanto al partner, c’è un’altra persona di sesso femminile che sembra essere parecchio intima. Apriti cielo: sentendosi tradita lei, che indossa un cappello da baseball, passa subito al contrattacco sotto lo sguardo impaurito degli altri passeggeri. (Continua a leggere dopo la foto)



 

A riportare la notizia (e il filmato) del bizzarro siparietto è il Daily Star. Volano colpi, per fortuna la maggior parte dei quali va a vuoto, spintoni, si sentono urla. La fidanzata cornuta si scaglia contro l’amante, il ragazzo poco fedele si mette in mezzo per cercare di placare gli animi beccandosi a sua volta qualche spintone accompagnato da poco salutari ceffoni. Le due si accapigliano ma vengono separate. (Continua a leggere dopo la foto)


 

La cosa va per le lunghe e così ecco che anche tra le persone sedute a bordo del mezzo c’è qualcuno che decide di farsi avanti per sedare la rissa, spiegando alla donna infuriata che “non vale la pena fare simili sceneggiate”. Il filmato, realizzato in Messico, ha totalizzato oltre 500mila visualizzazioni in poche ore. Quello che è successo poi a casa tra i tre non è dato saperlo. Per fortuna, date le premesse.

”Sembrava impossibile”, ha detto dopo la vittoria. Guardatelo bene, ne sentirete parlare a lungo perché con lui, 45 anni e figlio di un autista di autobus, sta per cambiare tutto. Ecco chi è, la sua storia e il suo messaggio