“Manda via quell’imbecille”. No, un Mentana così infuriato non l’avevamo davvero mai visto prima. In diretta, lo storico presentatore perde le staffe e sbotta ad alta voce


 

Un Enrico Mentana così non lo avevamo davvero mai visto. Lo storico conduttore di La7, famoso per le interminabili maratone che seguono con dovizia i principali avvenimenti politici italiani, è letteralmente esploso in diretta, sotto gli occhi delle telecamere, lasciando letteralmente di sasso gli spettatori. Tutta colpa, o merito a seconda dei punti di vista, del “disturbatore” più famoso della penisola, Gabriele Paolini, noto per il continuo intrufolarsi all’interno dell’inquadratura durante i collegamenti esterni e già in passato al centro di innumerevoli polemiche. Stavolta a fare i conti con lui è stato il giornalista Paolo Celata, in collegamento dall’hotel Forum di Roma dove era presente Beppe Grillo per un vertice improvvisato con i deputati del Movimento Cinque Stelle. Una situazione delicata e da seguire con attenzione, considerando il caos andato in scena nella capitale dopo l’arresto di Marra. All’improvviso ecco però Paolini comparire alle spalle dell’inviato, come suo solito. (Continua a leggere dopo la foto)



Mentana prima ha commentato disperato “Non se ne sentiva la mancanza”, poi ha perso le staffe e ha chiesto categoricamente a Celata di “mandar via quell’imbecille in tutti i modi”, suggerendo anche di ricorrere a quelli più forti. Alla fine, Mentana ha chiesto scusa agli spettatori, capendo forse di aver esagerato, ma spiegando anche di non gradire molto la figura di Paolini. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Non è d’altronde la prima volte che alle incursioni del disturbatore seguono guai. Uno dei casi più famosi risale al 2002, quando durante un collegamento da Palazzo Chigi mostrò un cartello, sempre nascosto dietro l’inviato, con delle frasi offensive nei confronti del presentatore Pippo Baudo. Per questo era stato poi condannato a tre mesi di reclusione.

Gabriele Paolini fa di nuovo parlare di sé: il disturbatore tv tenta il suicidio