“Gli sta facendo un pom***!”. Un bicchiere di troppo, un bacio, una carezza ed ecco che succede l’irreparabile. La scena hot disgusta tutti ed è fuggi fuggi


 

Non sarebbe niente di strano se ci si trovasse in uno di quei bar del blow-job o fellatio-cafè, già presenti in Thailandia e a breve (probabilmente) anche in Svizzera. Peccato che questa volta però, siamo in un locale pubblico, pieno di tanta gente che non ha nessuna intenzione di guardare o stare vicino a due che non riescono a controllare le proprie pulsioni sessuali. Una coppia di ragazzi è stata sorpresa dalle telecamere di video sorveglianza mentre consumavano un rapporto di sesso orale. Siamo in Russia, all’interno di un bar (al bancone per la precisione), davanti agli occhi indiscreti di altre persone: complice forse qualche bicchiere di troppo, i due si sono lasciati andare trasportati dalla passione, non curanti che vicino a loro ci fossero altri clienti. Proprio al loro fianco, infatti, c’erano due uomini che, subito dopo essersi accorti della scena hot, hanno deciso di allontanarsi velocemente. (Continua dopo la foto)



La coppia ha continuato a ‘consumare’ indisturbata: il video è stato diffuso sui social network dove è diventato velocemente virale, naturalmente. Eppure “commettere” atti del genere è possibile in alcune parti del mondo, all’interno di locali molto particolari. Il prossimo ad aprire a Ginevra: con circa 55 euro il pacchetto includerebbe un caffè e una ragazza per qualche minuto. Il prezzo non è proprio quello della solita colazione al bar ordinata al bancone, ma l’idea di un imprenditore svizzero è di offrire un servizio che a oggi non ha eguali in Europa.

(Continua dopo la foto)


 

In sostanza si ordina un caffè, lo si paga una sessantina di franchi svizzeri (circa 55 euro al cambio attuale) e compreso nel prezzo si riceve anche un rapporto orale. Si tratterebbe del primo fellatio-cafè nel Vecchio continente, che trae ispirazione da un genere di locale già diffuso in Thailandia. In realtà il costo e la tipologia della prestazione sessuale sono del tutto in linea con la concorrenza degli altri centri hard in Svizzera, la vera novità sta nell’abbinamento con la colazione. Chapeau!

Ti potrebbe anche interessare: “Che male c’è a succhiare un c**?”. Il No ha trionfato al referendum e per Paola Saulino, la showgirl napoletana che aveva promesso sesso orale agli elettori contrari alla riforma, è tempo di tenere fede alle promesse