Orrore in mezzo alla strada. Si accascia tenendo le mani sulla pancia e grida: “Ho il ciclo, ho il ciclo”. Poi lo choc: partono schizzi di sangue ovunque. La gente assiste alla scena incredula


 

“Mi sento poco bene, qualcuno avrebbe un assorbente da prestarmi?”. Inizia così il video che in queste ore sta facendo il giro del web e che mostra una donna alle prese con delle mestruazioni potentissime, che le causano una vera e propria esplosione nel bel mezzo della strada sotto gli occhi allucinati dei passanti. Una sequenza che è subito stata condivisa da migliaia di utenti: la protagonista, che indossa una gonna e della calze a rete, prima chiede aiuto alle persone intorno a lei, spiegando di essere stata colta alla sprovvista da un ciclo in anticipo rispetto al calendario. Poi eccola inginocchiarsi a lato della strada, tenendo le mani sulla pancia per cercare di alleviare il dolore. Quando arriva il momento topico, ecco le reazioni più disparate tra la folla: qualcuno si avvicina per aiutarla, altri restano sgomenti, un paio ridacchiano sullo sfondo.

(Continua a leggere dopo la foto)







 

Dietro la clip diventata virale in rete c’è però un segreto: l’incidente è in realtà simulato, una sorta di esperimento sociale per verificare il comportamento della gente di fronte a un evento, le mestruazioni, che per molti è ancora un tabù, al punto da ignorarne le reali dinamiche.

(Continua a leggere dopo il video)

 

Ovvio, infatti, che il getto improvviso partito dalle gambe della ragazza (che per la cronaca è un’attrice di nome Amina Maz) fosse una voluta esagerazione. In molti, però, non se ne sono accorti affatto. A realizzare il filmato e pubblicarlo poi su Youtube è stato il gruppo Trollstation, famoso per le burle virtuali realizzate già in passato.

Ritardare il ciclo, ecco come fare per godersi le vacanze senza mestruazioni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it