“Ho 13 anni e cerco caz**”. Una scena terribile, agghiacciante. Una ragazzina a lato della strada tiene in mano un cartello con su scritte queste parole. Qualcuno filma la scena e posta tutto in rete. Ed ecco il video che sta scioccando il mondo


 

Una follia, un gesto crudele e sconsiderato che ha umiliato oltremodo una ragazzina che non meritava tutto questo. È il pensiero principale degli utenti che si sono trovati di fronte lo scioccante video che mostra una giovane costretta a girare per la strada con un cartello in mano. Sopra, l’agghiacciante scritta: “Ho 13 anni e cerco foto di ca…”. Il tutto per punirla di un suo comportamento scorretto ma sono davvero in pochi a ritenere corretto il comportamento di questi genitori. A pochi passa da lei, la madre che osservava soddisfatta la scena.

(Continua a leggere dopo la foto)



Tutto è successo nelle vie di Riverside, in California, dove la ragazzina è stata costretta a umiliarsi per diverse ore. Il tutto perché sorpresa da mamma e papà a scambiare dei messaggi troppo spinti con un ragazzo, al quale avrebbe anche inviato selfie sexy. La reazione della coppia è però parsa ai più davvero eccessiva.

(Continua a leggere dopo la foto)

 


“Terribile – racconta una testimone che ha assistito alla scena nei commenti al filmato, pubblicato da NBC LA – mi sono trovato di fronte la piccola. Si vedevano chiaramente le lacrime scorrergli lungo il viso”. Tra gli utenti c’è però anche chi difende i genitori per il loro operato: “Scambiare materiale hard in rete può essere molto pericoloso. Giusto farlo capire con ogni mezzo possibile ai figli”.

(Continua a leggere dopo il video)

Per la cronaca la madre, che si trovava a bordo di un suv a pochi passi dalla giovane, è stata fermata da una pattuglia di passaggio. Gli agenti hanno concluso che non ci fossero gli estremi per intervenire.

Davvero geniale! Il figlio si prepara a festeggiare la festa del papà e lei, bella e giovane mamma single, vuole risparmiargli l’umiliazione di presentarsi a scuola tutto solo