“Hey ragazzi fermatevi”. Gli agenti beccano questa ragazza mentre pratica del sesso orale al fidanzato in pieno giorno e in mezzo alla strada. Quello che risponde la donna vi lascerà a bocca aperta (no, non è una triste battuta). Assurdo, guardate qua!


Mai fermare una coppia che si applica (con tanto ardore) a concludere un atto sessuale. Insomma, è uno di quei momenti che la nostra parte razionale cessa di lavorare e prende il predominio assoluto del nostro Io, la parte più animale. Questa è la storia, o meglio il video, di due ragazzi che non ci stanno ad essere fermati. E poco importa se a mettersi (letteralmente, ndr) di mezzo è la polizia.Nel filmato diffuso in rete ecco la nostra protagonista, in un parco di Buenos Aires, che pratica sesso orale al suo compagno. Quello che succede dopo sembra uscito da un film comico. Eh sì, perché la coppia, come mostrano le immagini, non si è scossa, né ha preso di buon grado l’intervento della polizia e ha obiettato: “Non vorrai mica interromperci adesso”, avrebbero detto, come riporta il Mirror, la poliziotta ha provato a fermarli ma la donna ha proseguito.

(continua dopo la foto)








“Non ho intenzione di smettere, lui è il mio ragazzo e faccio quello che voglio e dove voglio con lui”, ha terminato. La discussione è proseguita per qualche minuto fino a quando gli agenti non li hanno fermati e arrestati con l’accusa di oltraggio al pudore.

(continua dopo il video)

 

I due erano di ritorno da una serata in discoteca ed entrambe visibilmente ubriachi. Come sia finita nessuno lo sa con certezza, anche se è facilmente intuibile. L’ironia, come da copione, in questi casi regna sovrana: c’è chi dice di aver visto la coppia flirtare con i due agenti, chi dice di averli visti finire a pochi metri da lì dopo che gli agenti hanno girato lo sguardo.

(continua dopo la foto)





Insomma a noi basta pensare alle risposte della ragazza che più che mai sembrano un dogma: “Non ho intenzione di smettere, lui è il mio ragazzo e faccio quello che voglio e dove voglio con lui”. Un mito!

Ti potrebbe anche interessare:  “Ha acceso lo stereo, ci siamo sdraiati e abbiamo fatto sesso. Una volta, poi un’altra. La tripletta, però, non gli è riuscita”. Il racconto dettagliato e molto hot di quella notte memorabile sta surriscaldando il web

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it