Polizia shock: pistola elettrica contro l’autista senza cintura


Mentre in Italia parte, in via sperimentale, il progetto finalizzato a dotare gli agenti di pistola elettronica, dagli Stati Uniti arriva un caso di uso (o abuso?) del nuovo strumento da parte della polizia, dopo aver fermato un’auto fermata perché i passeggeri non indossavano le cinture di sicurezza. Avviene nella città di Hammond, nello stato dell’Indiana. Il video mostra la discussione tra gli agenti, la conducente Lisa Mahone e il passeggero Jamal Jones. Le forze dell’ordine intimano a quest’ultimo di scendere dall’auto per identificarlo ma lui si rifiuta, preoccupato per la sua sicurezza. Tanto basta perché uno degli agenti rompa il vetro dell’auto e stordisca Jones con il taser. Immagini forti che fanno scoppiare in lacrime la figlia di Lisa Mahone, 14 anni, che dal sedile posteriore riprende tutta la scena. Gli ufficiali dovranno ora rispondere alla querela presentata da Jones per un uso sproporzionato della violenza.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it