Ha soli 11 anni, è scampata all’Isis e ha partecipato a The Voice. La sua canzone e il suo coraggio stanno commuovendo il web


 

Mirna Hana è una bambina cristiana di 11 anni scampata all’Isis, costretta a lasciare l’Iraq, la sua terra, insieme alla sua famiglia. Dopo otto mesi è ora in salvo, e partecipa alla versione araba del talent “The Voice”. La sua voce ha provocato una standing ovation tra i giudici, e il video caricato su Youtube è diventato virale.

(Continua a leggere dopo il video)

Sono trascorsi otto mesi da quando Mirna Hana fu costretta ad abbandonare l’Iraq insieme alla famiglia, per scampare agli attacchi dell’Isis contro le popolazioni cristiane. La bambina di 11 anni ha però avuto modo di riscattarsi, diventando famosa non solo per la sua tragica storia, ma per la splendida voce. Mirna ha infatti partecipato a “The Voice Kids” e il video su Youtube con la sua interpretazione di una canzone d’amore irachena, “Yesterday in a dream”, ha ottenuto migliaia di visualizzazioni. Il pubblico si è alzato in piedi per applaudire la sua commovente esibizione, che si carica di ulteriore significato ascoltando le difficoltà che la bambina ha dovuto affrontare: “Quando siamo arrivati in Libano mio padre ha detto che l’Isis voleva rapirmi e uccidermi. Da allora ho avuto paura tutte le notti e non riuscivo a dormire da sola”. Una scelta, quella di partecipare al programma, dettata dall’amore per la musica e il suo paese d’origine: “Con la voce ho la possibilità di mostrare al mondo che l’Iraq non è solo guerra”.

 

Potrebbe anche interessarti: Isis, la studentessa scappata in Siria: ”Sono innamorata di un combattente. Ecco cosa farò…”