Macabra gaffe del giornalista: prova a intervistare un morto. Ed ecco che succede


 

Ha visto un uomo sdraiato per strada, con la faccia riversa al suolo e le manette ai polsi e il reporter non si è lasciato sfuggire l’occasione: si è avvicinato e gli ha praticamente messo in bocca il microfono. L’uomo in terra, però, non è che non volesse rilasciare un’intervista, semplicemente non poteva dal momento che era morto. È successo a Rio De Janeiro, Brasile, e la scena è stata chiaramente filmata. Nel si vedono diverse persone arrestate, con le manette ai polsi e le braccia dietro la schiena, sdraiate faccia a terra, i poliziotti e anche l’ostinato reporter che tenta di portare a casa il servizio.