Belli dentro? Una bufala. Il dramma di chi nasce brutto


Costruito secondo il metodo dell’inchiesta ma scritto con un linguaggio narrativo, “I brutti anatroccoli” raccoglie storie emblematiche di “ordinaria bruttezza”. Uomini e donne, giovani e non più giovani, di ogni parte d’Italia e di diversa estrazione sociale, culturale, professionale e religiosa, raccontano la propria esistenza a partire da questa singolare prospettiva: la bruttezza fisica. Uno dei più misteriosi scacchi esistenziali, ma anche uno dei più rimossi e potenti tabu del nostro tempo, in un libro singolare e controcorrente, che continua a sfidare i luoghi comuni di ogni epoca e cultura. Con una prefazione dell’autore.

Piergiorgio Paterlini
I brutti anatroccoli. Dieci storie vere
Einaudi, 2014, 114 p.
€ 10,00








Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it