La fa, e viene venduta a 275mila euro! È record. Sì, ma non è mica come la nostra, come quella di tutti. No, questa è speciale, ecco perché un uomo ha deciso di fare questa follia e di spendere tutti quei soldi


 

 

È una parola volgare e che quando la sentiamo dire ci fa anche un po’ rabbrividire: merda. Come quando lo disse persino Fabio Volo… Ma qui parliamo di arte, invece. Una delle tante scatolette di ‘Merda d’artista’, famosa opera di Piero Manzoni, è stata aggiudicata alla cifra record di 275mila euro alla Casa d’Aste ‘Il Ponte’ di Milano. La numero 69 è stata particolarmente contesa durante l’asta di ieri di Arte Moderna e Contemporanea. Finora il prezzo più alto pagato per uno dei barattolini di latta con il diametro di 6,5 centimetri e 4,5 d’altezza, era stato 246.959 euro. La scatoletta numero 54 era stata venduta all’asta da Christie’s a Londra il 16 ottobre 2015. Piero Manzoni produsse 100 scatolette di ‘Merda d’Artista’, firmate e numerate. Non si sa cosa ci sia all’interno, perché nessuno l’ha mai aperta. Sull’ultima opera venduta c’è un’etichetta con la scritta ‘Merda d’Artista. Contenuto netto gr.30. Conservata al naturale. Prodotta e inscatolata nel maggio 1961’. (Continua a leggere dopo la foto)



Nella giornata di ieri è stata aggiudicata anche la scultura in ceramica ‘Madonna con Bambino’ di Lucio Fontana a 225mila euro e l’acquerello ‘Natura morta’ di Giorgio Morandi a 137mila e 500 euro, oltre al ‘Concetto Spaziale, Natura’ di Lucio Fontana a oltre 131mila euro e alla scultura ‘Il Grande Metafisico’ di Giorgio De Chirico a 100mila euro.

(Continua a leggere dopo le foto)



 

“Siamo molto soddisfatti dell’esito eccezionale dell’asta” ha detto il direttore del dipartimento Freddy Battino, “e della partecipazione che abbiamo registrato su scala nazionale e internazionale che conferma il costante interesse per l’arte moderna e contemporanea da parte di collezionisti e buyers italiani e stranieri”.

 

Caffeina News by Adnkronos

(www.adnkronos.com)

 

Ti potrebbe interessare anche: “Stai di merda coi capelli così”, “Sei anoressica”: questi commenti sono all’ordine del giorno nella sua vita. Tutta “colpa” del suo successo che l’ha portata ad essere invidiata, odiata e insultata. Non ci crederete eppure parliamo di lei