Uffa, sempre nel weekend! Per i prossimi giorni previsioni da incubo


Il Vortice Polare raggiunge l’Italia e nei prossimi si addentrerà sempre più nella nostra penisola. Da oggi pomeriggio il tempo tenderà a peggiorare, principalmente su Toscana, Lazio, Campania, Calabria e Sardegna. Arrivano venti occidentali impetuosi e forti accompagnati da violente perturbazioni. Le zone particolarmente coinvolte da i nubifragi saranno Campania e Calabria, le regioni tirreniche e l’alta Toscana.

(Continua a leggere dopo la foto)







Al Nord la perturbazione sarà attenuata e potrebbe portare nevicate a bassa quota. L’invasione  del Vortice Polare continuerà a gelare l’Italia per la prima metà di febbraio. Nella giornata di domani maltempo intenso sulle tirreniche, temporali e precipitazioni di forte intensità su Campania, Sicilia, Sardegna, Lazio. Raffiche di vento di 80 km/h sul Tirreno, e fino a 100 km/h su Appennino e Isole Maggiori. Tanta neve attesa sull’Appennino tra i 1000/1200 metri. Domenica quota neve in calo sulle Centrali, fin verso i 200-300 metri tra Umbria e Toscana orientale. 

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it