Meteo, il caldo torna a farsi sentire: punte fino a 35°


Nuove sorprese dal punto di vista meteorologico per la prossima settimana. Già da lunedì ci aspettiamo l’ultimo ruggito dell’estate che farà schizzare verso l’alto la colonnina dei termometri. Ma attenzione, fa presente iLMeteo.it proprio sul finale ci sarà un nuovo stravolgimento delle condizioni meteo. Nella prima parte della settimana, lunedì 14 e martedì 15 settembre, un vasto campo di alta pressione di origine subtropicale occuperà buona parte del bacino del Mediterraneo arrivando fino all’Europa centrale.

Di conseguenza ci aspettiamo tanto sole e soprattutto un aumento delle temperature, con massime fino a 30/32°C sulla Pianura Padana, sulle aree interne tirreniche, in Puglia e in Basilicata. Discorso leggermente diverso per mercoledì 16 e giovedì 17 quando un lieve calo della pressione atmosferica favorirà la formazione di qualche rovescio temporalesco durante le ore pomeridiane sull’arco alpino e sugli Appennini. Continua dopo la foto






Altrove ancora tempo stabile e ampiamente soleggiato con valori termici ben oltre le medie attese in questo periodo. Ma attenzione, allargando lo sguardo al quadro europeo si può intravedere una profonda depressione atlantica in transito tra Spagna e Francia, pronta a puntare il nostro Paese nei giorni successivi. Continua dopo la foto






Le prime precipitazioni sono attese già nel corso di venerdì 18 in particolare sulle regioni del Nord. La fase clou del peggioramento però arriverà nel weekend con il ritorno delle piogge e dei temporali, a carico soprattutto del Centro-Nord. Per i dettagli e per capire dove colpiranno le precipitazioni occorrerà aspettare ancora qualche giorno, in quanto la traiettoria della bassa pressione potrebbe subire dei cambiamenti. Continua dopo la foto


In piazza Castello una turista sfrutta la fontana per combattere il caldo iolento che ha investito la città di Milano, 25 luglio 2013. MATTEO BAZZI/ ANSA

 


La prima parte di settembre è trascorsa all’insegna di condizioni meteo quasi estive su buona parte dell’Italia, salvo per il passaggio di veloci break temporaleschi. Ma attenzione, un CICLONE AUTUNNALE è pronto ad irrompere sulla scena dopo metà mese dando il via ad un’intensa fase di MALTEMPO. Facciamo il punto della situazione sulla base degli ultimi aggiornamenti cercando di capire cosa potrà accadere nelle prossime settimane.

Ti potrebbe interessare: “Era tutto programmato”. Pamela Barretta sgancia la bomba, Enzo Capo finisce nell’occhio del ciclone

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it