“Torna il sole”. Il meteo, buone notizie per le (quasi) tutte le regioni italiane


Se il fresco vi ha già stancato sappiate che la parte conclusiva della settimana sarà contraddistinta dall’espansione dell’alta pressione dall’Europa sudoccidentale verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, con il tempo che si mostrerà spesso stabile ed estivo anche per buona parte del weekend sullo Stivale. Tuttavia dovremo fare i conti con una piccola ansa depressionaria sul basso Mediterraneo in lento movimento verso la Grecia che nel weekend influenzerà il tempo su parte delle nostre regioni più meridionali, con alcuni temporali concentrati prevalentemente in Sicilia.

Sul resto d’Italia prevarrà invece l’azione stabilizzante dell’alta pressione in rimonta, anche con temperature in aumento, seppur con una lieve variabilità diurna sabato sulle aree alpine. Attenzione invece a domenica, quando dal Nord Atlantico una saccatura cercherà di erodere l’alta pressione inviando un fronte verso le Api responsabile di un più deciso incremento dell’instabilità, destinato anche a parte della Val Padana. L’insediamento dell’alta pressione favorisce condizioni di maggior stabilità e la giornata trascorrerà all’insegna del bel tempo prevalente con cieli in gran parte sereni o poco nuvolosi. Nel pomeriggio tuttavia si assisterà a qualche annuvolamento lungo le zone montuose, in particolare su quelle alpine e della Sicilia, ma senza fenomeni da segnalare. (Continua a leggere dopo la foto)






Temperature in ulteriore lieve aumento su tutta Italia con massime fino a 28/30°C al Sud e sulle centrali tirreniche. Sabato sarà una giornata in prevalenza soleggiata, ma dal pomeriggio annuvolamenti in intensificazione sulle aree alpine con qualche rovescio o locale temporale più probabile sui settori centro-orientali, in lenta attenuazione nel corso della sera. Da segnalare disturbi diurni in Sicilia per qualche temporale sulle aree interne e meridionali. (Continua a leggere dopo la foto)






Temperature in aumento con punte di 30/32°C sulle zone interne della Sicilia. Domenica ancora alcuni disturbi dal pomeriggio sulla Sicilia meridionale con qualche temporale soprattutto sulle aree interne, in esaurimento in serata. La giornata sarà in gran parte soleggiata sul resto d’Italia, ad eccezione del Nord. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Qui un fronte nord atlantico determinerà un incremento dell’instabilità sulle Alpi, con piogge e temporali localmente forti dal pomeriggio sul settore centro-orientale, che entro sera sconfineranno alla Val Padana risultando a tratti intensi su Piemonte, alta Lombardia, pedemontana veneta e friulana; qualche fenomeno possibile fin sulla Liguria. Temperature in ulteriore lieve aumento con punte di 30/32°C su bassa Val Padana, Tavoliere delle Puglie e Materano. Per la tendenza per la prossima settimana clicca qui.

Ti potrebbe anche interessare: “Svenuto dal dolore”. Gerry Scotti, la notizia corre veloce. Ed è proprio l’amato conduttore a confermare tutto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it