“Cambia tutto”. Meteo, ci aspetta un weekend ‘assurdo’. Caldo africano e temporali sull’Italia: le previsioni regione per regione


Dobbiamo stare attenti i prossimi giorni ad uscire di casa. Sia per l’eccessivo caldo pericoloso per molti, sia per improvvisi acquazzoni. Come già anticipato si sta attuando una poderosa rimonta dell’alta pressione sub-tropicale che in queste ora sta inviando masse d’aria caldissime direttamente dal deserto algerino. Conseguenza diretta di questa situazione è l’aumento deciso delle temperature che entro sabato raggiungeranno valori di tutto rispetto per la seconda metà di agosto. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che fino a sabato il tempo sarà prevalentemente soleggiato con cielo sereno o al massimo poco nuvoloso.

Da quello che gli esperti dicono potranno scoppiare improvvisi temporali di calore soltanto sull’arco alpino. I temporali si faranno più frequenti nella giornata di sabato, segno di una diminuzione della pressione. Sotto il profilo termico le temperature saliranno inesorabilmente fino a toccare punte di 37-38°C in Emilia, Lombardia orientale, basso Veneto, Toscana, Umbria, zone interne di Marche e Abruzzo. (Continua a leggere dopo la foto)






Le temperature sono assurde: 39°C sono previsti in Puglia e 40-42°C invece sulle zone interne di Sardegna e Sicilia. Oltre al caldo si dovrà tenere conto anche dell’afa, a tratti intensa sulle principali città e lungo le coste. Le cose cambieranno radicalmente nella giornata di domenica. (Continua a leggere dopo la foto)






Gli esperti avvisano che sin dalle prime ore di domenica aria più fresca di origine scandinava valicherà le Alpi innescando i primi temporali che nel corso del giorno raggiungeranno presto la pianura della Lombardia per poi spostarsi verso Emilia, Veneto e Friuli Venezia Giulia entro sera/notte. Piemonte e Liguria saranno più protetti anche se non sono da escludere isolati temporali anche qui. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Purtroppo sono temperature che tenderanno a diminuire. Sul resto d’Italia continuerà ad essere caldo e soleggiato. Naturalmente gli avvertimenti sono sempre gli stessi: evitare di uscire nelle ore più calde. Il consiglio è sempre per i più anziani e i più piccoli. Di bere tanto ed evitare di accaldarsi troppo.

Ti potrebbe anche interessare: 470 in quarantena nel villaggio, già 26 positivi al Covid. Incubo vacanza in Sardegna. Tra loro un vip: “Non ci dicono niente”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it