L’Italia spaccata in due: caldo torrido, temporali e grandine. Meteo, cosa sta per succedere


Dite addio alle giornate ventilate, al fresco serale e ai riposini pomeridiani: il caldo sta arrivando davvero, ma solo in alcun parti dell’Italia. In altre il freddo si farà sentire se sarà durissimo. L’anticiclone di origine africana presente sull’Italia sta alzando le temperature, che stanno raggiungendo i 36 gradi in Lombardia, Veneto, Emilia, Toscana e i 38 in Puglia, Sicilia e Sardegna. Il caldo continuerà ad attanagliare il Sud, mentre al Centro-Nord nei prossimi giorni è atteso un calo termico, quanto meno temporaneo.

Così il team del sito ilMeteo.it avvisa che oggi, mercoledì 22 luglio, il sole sarà prevalente al Centro-Sud, mentre al Nord dopo una mattinata serena cominceranno a scoppiare sull’arco alpino centrale e orientale temporali che dal tardo pomeriggio/sera scenderanno con violenza fin sulle pianure di Veneto, Lombardia ed Emilia. (Continua a leggere dopo la foto)






Gli acquazzoni, accompagnati da fulmini e saette potrebbero risultare molto intensi con grandinate e colpi di vento. Questo sarà il segno inequivocabile che l’alta pressione comincia a indebolirsi sulle regioni settentrionali. Domani, giovedì 23 luglio, già dal mattino sono previsti annuvolamenti nel Nord e in Toscana, qualche scroscio di pioggia in Emilia; per lo più sereno nel resto del Paese. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma non è finita perché nel pomeriggio rovesci e temporali sparsi al Nord, escluse le coste liguri e adriatiche, e sui rilievi marchigiani; ancora bel tempo nelle altre regioni centro meridionali, con un po’ di nubi soltanto in Appennino. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Tra sera e notte i temporali insisteranno soprattutto al Nord-Ovest, Liguria compresa, in Emilia e in Veneto. Temperature in calo al Nord; punte massime vicine ai 35 gradi in Toscana, in Lazio, al Sud e sulle Isole maggiori. Insomma, c’è un’Italia spaccata in due, al sud caldo estremo, al nord nubi e freschetto.

Ti potrebbe anche interessare: Choc in spiaggia, poliziotto si getta in acqua e salva un bambino da uno squalo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it