Tempesta di grandine si abbatte sul comune già flagellato dal Covid-19


Grandine e allagamenti nel tardo pomeriggio del 2 giugno nella Bergamasca. Colpiti in particolare i comuni della Valle Seriana, tra cui Alzano e Nembro, già piegati nei mesi scorsi dall’emergenza coronavirus. A Nembro l’acqua e il ghiaccio della grandinata in strada hanno bloccato le auto, con lunghe code e ingorghi, che si sono verificati su tutte le strade della Valle Seriana. In particolare, causa maltempo, la strada provinciale 36 Nembro-Selvino è stata momentaneamente interrotta dopo le 18. Una grandine tanto fitta che sembrava neve con chicchi grandi come noci, come segnalano numerosi bergamaschi sui social media.

Grandine che ha creato delle vere e proprie barriere per le vetture che sono rimaste bloccate sulle strade. Molti cittadini sono andati sulle carreggiate a spalare il ghiaccio e a rendere le strade fruibili, grazie anche al lavoro de Vigili del fuoco e delle Forze dell’ordine. A Cerete tra le 16.30 e 17, 15 minuti ininterrotti di grandine, con chicchi grossi come noci. La segnalazione di un lettore che abita nella zona “Conca Verde” di Cerete, ovvero tra Cerete Alto e Cerete Basso. Grandine anche nella zona dell’asta del Serio e sull’altopiano clusonese. (Continua a leggere dopo la foto)













A Clusone e in zona Ardesio ancora grandine, mentre temporali si segnalano in tutta la provincia. Anche ad Albino forti grandinate: tutta la Val Seriana è stata colpita con violenza dal maltempo. Gli interventi dei Vigili del Fuoco sono stati numerosi, in particolare a Nembro ed Alzano per allagamenti e verifiche ad edifici. Anche a Piazza Brembana controlli per alberi pericolanti, nella Bassa, a Verdello e Treviglio, i pompieri sono intervenuti per allagamenti e sempre alberi pericolanti. Vigili del Fuoco anche a Bergamo, in via XX Settembre e in via San Bernardino per allagamenti. (Continua a leggere dopo la foto)



La grandine è caduta in maniera così fitta che sopra Nembro sembrava avesse nevicato. I Carabinieri di Clusone segnalano nello specifico 30 cm di grandine a Nembro e il traffico dei villeggianti che scendono dalla valle si è bloccato proprio a causa del maltempo, con code di ore per il rientro a casa. Le forze dell’ordine sono intervenute per far defluire il traffico. A Bergamo il maltempo è arrivato poco prima delle 18 con vento fortissimo, pioggia battente e grandine. (Continua a leggere dopo la foto)

 


Qui i danni sono stati inferiori con allagamenti, come dicevamo, in centro , tra via XX Settembre e via San Bernardino. Nel tardo pomeriggio sono satte segnalate inoltre code e rallentamenti in Val Gandino con allagamenti sulla provinciale in località Mele in territorio di Casnigo. Smottamento anche lungo la strada di Fondovalle fra Peia e Gandino. La Protezione Civile Valgandino ha lavorato nella zona Fondovalle fra Gandino, Peia e Leffe per smottamento e allagamento.

Ti potrebbe anche interessare: “La trasmissione si riduce…”. Elisa Isoardi, il ‘grido’ di allarme della conduttrice de La Prova del Cuoco

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it