“Restate a casa”. L’allerta del Comune. Pioggia record: strade allagate e sfollati


Una notte che non ha dato tregua: Genova sommersa, 27 sfollati, isolamento di 4 case per allagamento. Le strade sono totalmente impraticabili, causa la forte poggia che nelle ultime ore non ha permesso alla viabilità di procedere a pieni ritmi, e non solo. Ventisette è il numero delle persone che, in misura precauzionale, sono state allontanate da casa in via Rivarolo e a Teglia.
E ancora in corso Perrone quattro sono le palazzine isolate a causa di allagamenti e una frana, 120 i residenti degli edifici. Valpolcevera risulta essere la zona maggiormente colpita, e sconcerta apprendere che auto e scantinati siano stati letteralmente sommersi dall’acqua, richiedendo così  l’intervento immediato da parte dei Vigili del fuoco.
La Protezione civile ha premura di comunicare le condizioni in cui verte l’intera città,  facendo scattare l’allerta meteo rossa esattamente alla mezzanotte.

In sole 3 ore zona Fiumara è stata interessata da 193 mm di pioggia, destando non poco panico.   Il comune invita i cittadini che si trovano nelle zone colpite a “rimanere in casa o in locali protetti fino al completo deflusso delle acque”. Al momento la perturbazione sembra concentrarsi  sul centro-ponente, verso Cogoleto-Arenzano e Varazze.







Sul sito del Comune sono state le strade chiuse per allagamento totale: Via Milano sottopasso, Via Pacoret chiusa solo una corsia, Via Chiaravagna lato Monte, Largo Jursè, Via P. Reti, Via W. Fillak, C.so Perrone, Via Renata; Via Perlasca, Via Trenta Giugno 1960, Piazza Montano, Via Borzoli, Via S.Quirico.






Al contempo, su u Facebook il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti rilascia una comunicazione  ufficiale: “In Corso Perrone 4 palazzine in cui vivono 120 persone sono al momento isolate per allagamenti e per una frana. La nostra sala della Protezione Civile è operativa da tutta la notte e continua a monitorare costantemente la situazione. Vi raccomandiamo di limitare il più possibile gli spostamenti e di prestare attenzione. Seguite tutti gli aggiornamenti tramite i siti di riferimento tra cui quello di Regione Liguria e allertaliguria.gov.it. Grazie ai volontari e a tutti coloro che stanno lavorando senza sosta per la nostra sicurezza: aiutiamoli evitando rischi e usando massima prudenza”.

Auto contro muro, Gigi muore a 21 anni. Rientrava da una lunga giornata a lavoro

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it