Maltempo: temporali e grandine in arrivo. Ecco le regioni a rischio


Un nucleo depressionario posizionato sulle Baleari e in progressione verso la Sardegna porterà da domani condizioni di marcata instabilità sull’Isola, mentre correnti meridionali associate a un’intrusione di aria più fresca sul Piemonte potranno dar luogo dalla serata di oggi a manifestazioni temporalesche localmente di forte intensità.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento. (Continua a leggere dopo la foto)








L’avviso prevede dalla notte di martedì 27 agosto, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sul Piemonte e, dal primo mattino di domani, mercoledì 28 agosto, sulla Sardegna. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. (Continua a leggere dopo la foto)




Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, mercoledì 28 agosto, allerta gialla su Piemonte, Sardegna, Marche e Umbria. Da giovedì e fino a tutto il prossimo weekend, il vortice di bassa pressione si isolerà sul basso Tirreno e continuerà a condizionare negativamente il tempo mantenendo per tutto il periodo, con elevato il rischio di temporali pomeridiani sui rilievi, in particolare quelli del Centro-Sud e delle due Isole maggiori. (Continua a leggere dopo la foto)


 

Anche l’arco alpino, tuttavia, non sarà esente da qualche rovescio pomeridiano, specie quello orientale.  Sul resto del Paese lo scenario meteorologico si manterrà invece più tranquillo e soprattutto ancora piuttosto caldo ed afoso per il periodo. Le temperature continueranno infatti a rimanere sopra la media climatologica.

Lutto nel mondo della musica: è morto improvvisamente a 44 anni

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it