Meteo, è un’estate folle. Gli esperti non hanno dubbi: succederà tra poco


Meteo folle. In arrivo caldo e forti temporali con furiose grandinate. Già da lunedì 19 agosto i termometri inizieranno la loro scalata verso l’alto, toccando subito punte di tutto rispetto su Sardegna, Sicilia e sulle regioni centrali tirreniche, in un contesto stabile e soleggiato. Tuttavia, la fase più acuta del caldo si toccherà tra martedì 20 e giovedì 22, quando tutto il Centro-Sud e le Isole maggiori saranno interessate da un caldo intenso, con temperature fino a 40°C, specie nelle zone interne della Sardegna e della Sicilia e fino a 38°Csu gran parte delle nostre regioni meridionali e nelle aree interne del Centro, soprattutto in Toscana e in Umbria.

Il grande caldo risparmierà solo parzialmente le regioni settentrionali, lambite da correnti più fresche atlantiche, le quali saranno in grado di provocare qualche temporale sulla zona dei laghi lombardi, poi il Trentino e l’alto Bellunese. Continua dopo la foto



Tale situazione meteo dovrebbe protrarsi fino a giovedì 22, mentre un netto cambiamento è atteso proprio sul finire della prossima settimana: da venerdì 23 la pressione comincerà infatti a cedere, a partire dal Nord e attenzione perché si potranno verificare forti temporali non solo sulle Alpi, ma anche sulla pianura padana, con alta probabilità di grandine e con una generale rinfrescata. Al Centro-Sud continuerà invece il gran caldo, con temperature sopra la media del periodo. Continua dopo la foto


Infine, verso la fine del mese, probabilmente tornerà l’Anticiclone delle Azzorre garantendo una fase stabile, soleggiata con temperature senza particolari eccessi. Da non escludere comunque la possibilità di isolati temporali sulle zone montuose di Alpi, Pre-Alpi ed Appennini che localmente potrebbero raggiungere anche le pianure. Si concluderà senza particolari scossoni un’estate bizzarra, a tratti calda ma anche tempestosa. Continua dopo la foto


 


Dal 1° settembre sarà la volta dell’autunno (meteorologico, per quello astronomico bisognerà attendere il 22) che giorno dopo giorno inizierà a premere verso l’Italia cercando in tutti i modi di guadagnarsi la scena meteorologica. Ci riuscirà? Se non al primo, al secondo tentativo diventerà l’assoluto protagonista e ne avrà tutto il diritto. Seguiremo come sempre l’evolversi della situazione meteo e vi aggiorneremo passo dopo passo.

Ti potrebbe anche interessare: “Me lo ripeteva sempre”. Nadia Toffa, il ricordo della nipotina Alice spacca il cuore

Tags: