Stop al caldo, arrivano grandinate violente. Al via la ‘follia estiva’ del meteo


Buone notizie sul fronte meteo. Sta arrivando, infatti, una tregua dal caldo. Le previsioni della settimana parlano infatti di un’aria sempre più fresca, proveniente dai quadranti settentrionali e relativa ad una depressione sul Baltico. Così facendo comincia ad intrufolarsi nel campo di alta pressione un importante calo di temperature sull’Italia del Nord. Dove i primi segni di questa perturbazione si sono già fatti vedere: temporali, a tratti anche violenti, grandinate, ma soprattutto pioggia, nubi e fresco sparso.

Buone notizie insomma per chi è ancora ancorato in casa, in ufficio o soffre nel traffico cittadino. Le previsioni meteo infatti daranno una battuta d’arresto all’afa di questi giorni e faranno respirare le nostre città. Quello appena concluso, infatti, è stato il giugno più caldo di sempre. Temperature anomale che hanno fatto vittime tra la popolazione anziana e portato ingenti danni anche in campo agricolo. Per fortuna, però, questa settimana dovrebbe cambiare qualcosa. Continua a leggere dopo la foto.







Già da oggi infatti violenti temporali e grandine, a volte anche di grosse dimensioni, dovrebbero valicare le Alpi e spargersi tra Piemonte, Lombardia e Veneto. Tra qualche giorno sarà interessato anche il centro, dove nubi ancora innocue hanno iniziato a prendere possesso di sempre più grandi porzioni di cielo. Tra mercoledì e giovedì infatti sono previsti rovesci di carattere temporalesco su Toscana, Umbria, Marche e Lazio, soprattutto nel quadrante nord. Mentre per chi è in vacanza le notizie sono ancora positive: ci si salverà ancora per qualche giorno. Continua a leggere dopo la foto.






Il sud infatti sarà graziato da questa perturbazione, salvando le vacanze di migliaia di italiani. I rovesci inizieranno a ridosso dell’Appennino, per poi migrare verso Adriatico e Terreno. In nottata dovrebbero ripartire gli acquazzoni, che almeno porteranno sollievo e aria fresca. Attenzione invece al nord, soprattutto in Friuli ed Emilia Romagna, dove non sono esclusi violenti temporali con associata grandine. Protezione civile e autorità sono già stati allertati. Continua a leggere dopo la foto



Perché con i temporali estivi non c’è da scherzare. Ok il fresco, ok la pioggia. Ma nei limiti. Quando infatti la natura si trattiene per troppo tempo, al momento di lasciarsi andare fa molti danni. Prepariamoci allora alla prima pioggia estiva. Sperando di usare solo gli ombrelli.

Meteo, ci siamo: cambia tutto. In arrivo grandine, trombe d’aria e neve

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it