Meteo, in arrivo ondata eccezionale di caldo africano: cosa ci aspetta da lunedì


Questo finesettimana, come avevano previsto gli esperti, il tempo è e sarà un po’ ballerino, con forti temporali e violente grandinate al nord. Ma dalle ultime previsioni meteo ecco che dalla prossima settimana assisteremo all’arrivo di un’ondata eccezionale di caldo africano. Il sito IlMeteo.it avverte che già da lunedì 24 giungo si scatenerà “l’inferno africano con temperature oltre 40 gradi”, ma andiamo a scoprire i dettagli e quanto durerà questa ondata di caldo eccezionale.

Sempre stando a quanto riportato dal sito diretto da Antonio Sanò, l’anticiclone africano invaderà buona parte dell’Europa occidentale dando il via alla “fiammata rovente” già a partire dalla giornata di lunedì. La massa d’aria caldissima passerà sopra il bacino del Mediterraneo arricchendosi di umidità, che renderà il clima ancora più insopportabile. (Continua dopo la foto)



Le temperature? Inizieranno a salire vertiginosamente con punte massime oltre i 34-35 gradi sulle pianure del Nord e nelle zone interne delle regioni centrali tirreniche. Da martedì 25 e almeno fino a venerdì, poi, farà ancora più caldo. Proprio queste ultime dovrebbero infatti essere le giornate più roventi. (Continua dopo la foto)


Gli esperti de IlMeteo.it ipotizzano che si raggiungeranno valori intorno ai 38 gradi con punte di 42 sulla Val padana, in particolare sul basso Piemonte tra Alessandria e Vercelli e poi sul Ferrarese e rodigino dove si potrà arrivare fino a 41 e 42 gradi. Torino e Milano toccheranno eccezionalmente i 38°C, a Cuneo record storico di 35, a Genova afosissimi 30/32 ma percepiti 40. Ma l’afa si farà sentire anche in Toscana, Umbria, Lazio e parte della Sardegna con temperature fino a 37 gradi a Roma e 39 a Firenze. In Sardegna punte di 41 nel cagliaritano a Decimomannu. (Continua dopo la foto)


 


Il caldo sarà poi particolarmente afoso poi lungo le coste dell’alto Adriatico e della Liguria cosi come sui litorali della Sardegna e delle regioni centrali tirreniche a causa degli alti tassi di umidità. E c’è anche la possibilità di vivere le cosiddette “notti tropicali”, quando cioè anche durante le ore notturne le temperature non riescono a calare mantenendosi oltre i 27°C specie nelle grandi città. Quanto durerà questa ondata eccezionale di caldo? Almeno fino a domenica 30, concludono gli esperti, con temperature che si manterranno di diversi gradi oltre le media attese in questo periodo.

Valentina Vignali nuda in vasca, la foto scatena la bufera: “Chi era quella al GF?”