Meteo, weekend da incubo: 48 ore di follia. Temporali e violente grandinate


Meteo ballerino nel fine settimana: forti temporali al Nord, poi caldo torrido. Un temporaneo cedimento dell’alta pressione su alcune zone del nostro Paese, infatti, permetterà il veloce transito di una perturbazione che porterà una vera e propria tempesta di temporali con alto rischio di grandine e locali trombe d’aria. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che nella notte tra venerdì e sabato saranno già diffusi parecchi temporali sulle zone alpine e prealpine, i quali, verso mattina, cominceranno ad estendersi alle aree pianeggianti.

Sabato saranno infatti colpite dai forti rovesci temporaleschi le pianure del Piemonte e della Lombardia. In seguito, il tempo andrà peggiorando un po’ su tutto il Nord quando una sorta di tempesta di temporali e grandinate colpirà soprattutto la Lombardia, il Triveneto e l’Emilia Romagna. Attenzione ai fenomeni che potrebbero risultare di forte intensità con isolati nubifragi, qualche allagamento e possibili trombe d’aria. (Continua dopo la foto)



Questa importante ingerenza temporalesca farà sentire i suoi effetti anche su altre zone del Paese come sulle Marche, i settori orientali e meridionali della Toscana, fino all’Abruzzo, il Nord del Lazio e la Campania. Verso sera il veloce fronte perturbato abbandonerà i settori ovest rimanendo attivo solo sul Triveneto, la Romagna e le Marche. Calano un po’ le temperature al Nord. Tempo decisamente più tranquillo altrove con caldo intenso al Sud e sulle due isole maggiori. (Continua dopo la foto)


Domenica già dal mattino il tempo ci proporrà i suoi buoni propositi verso un netto miglioramento su tutte le regioni. Soltanto nelle ore più calde potranno ancora aversi alcuni residui temporali sui rilievi del Trentino, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Tornano a salire le temperature specie al Centro Nord, preludio all’annunciata ondata di caldo prevista per la prossima settimana. (Continua dopo la foto)


 


La redazione del sito www.iLMeteo.it annuncia infatti per la prossima settimana l’arrivo di una tosta, eccezionale e duratura ondata di caldo africano innescata dall’innalzamento dell’anticiclone africano che investirà mezza Europa. Saranno 7 giorni infuocati, con temperature che saliranno costantemente fino a toccare i 40°C al Nord (zona del ferrarese, rodigino, padovano), 36°C a Milano, Firenze, Roma, 37°C a Bologna, Trieste e Bolzano. Oltre al caldo si aggiungerà la sensazione di afa, soprattutto nella Pianura padana con le notti che diventeranno tropicali.

Caffeina News by AdnKronos
www.adnkronos.com

Spettacolo Bianca Guaccero: la prova costume della regina di Detto Fatto è da applausi