Meteo, weekend rovinato: grandine e temporali in tutta Italia


Ci aspetta un altro week end piuttosto movimentato con il Sabato che risulterà più soleggiato rispetto a Domenica in cui le piogge bagneranno i 2/3 del territorio italiano. Scopriamo subito l’evoluzione con i dettagli di questo fine settimana. Dopo i numerosi temporali che nella giornata di giovedì hanno colpito buona parte della dorsale appenninica e zone adiacenti, in particolare il Molise nella zona di Campobasso, tutti i fenomeni hanno subito una generale attenuazione nel corso della serata. Sull’estremo Nordest invece si sono innescati alcuni acquazzoni notturni innescatisi in prossimità delle Prealpi trevigiane e pordenonesi che hanno coinvolto più direttamente il Friuli ed in particolare il Goriziano.

Qualche fenomeno residuo sconfina all’alba alla pianura veneta, ma è in via di esaurimento. Sul resto d’Italia la giornata inizia all’insegna della stabilità atmosferica, anche se non sempre i cieli risultano sereni. Continua dopo la foto



Sono le coste liguri, localmente quelle tirreniche e le valli occidentali dell’Appennino che a tratti presentano annuvolamenti medio-bassi da umidità, ma senza alcun fenomeno associato. La situazione cambierà nelle prime ore del week end con l’arrivo di una vasta area depressionaria in discesa dal Nord Europa già dalla giornata di oggi. Le previsioni per sabato 25 non dicono nulla di buono: già al mattino piogge e temporali su tutto l’arco alpino e prealpino in estensione poi anche alle pianure di Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto occidentale. Continua dopo la foto


Tra il pomeriggio e la sera il peggioramento raggiungerà anche i settori montuosi adriatici (Marche, Abruzzo, Molise, nord della Puglia) e le due Isole Maggiori. Sul resto delle regioni splenderà incontrastato il sole, seppur accompagnato da molte nubi. Temperature molto miti ove soleggiato. Peggiora la situazione domenica e durerà fino alla fine del week end quanto bisognerà tirare fuori l’ombrello, durante la notte il vortice ciclonico si approfondirà sul medio Tirreno dando il via ad un’intensa fase di maltempo con piogge su buona parte delle regioni del Centro, del Sud e sulle Isole maggiori. Continua dopo la foto


 


In questa fase non mancheranno fenomeni meteo particolarmente forti con la possibilità di grandinate e forti colpi di vento specie sulla Sardegna Orientale, Toscana meridionale, Lazio e Umbria. Al Nord invece tempo in graduale miglioramento con temporali pomeridiani relegati solamente alle Alpi nel corso del pomeriggio, altrove più sole con temperature in aumento.
Anche la prossima settimana si profila molto instabile e perturbata su tutta l’Italia con rovesci, temporali e valori termici in sensibile calo.

Ti potrebbe anche interessare: Grande Fratello: tutti fuori! I ragazzi usciranno: la decisione di Mediaset