Meteo marzo 2019. Le previsioni, torna l’inverno: pioggia e temperature in calo


Sull’Italia ritorna l’inverno. È infatti iniziata una settimana decisamente diversa dalle precedenti: lo stato di calma atmosferica e di caldo fuori dalla norma si è concluso ieri, quando l’irruzione di venti di Maestrale ha causato una fase di maltempo che dal Nord est si è portata velocemente al Centro e poi al Sud.

Il team del sito ilmeteo.it avverte quindi che oggi faremo ancora i conti con l’eredità del peggioramento di lunedì, a causa di una residua e fredda instabilità specialmente nella prima parte del mattino con fenomeni ancora possibili nel sud della Puglia, sulla Calabria ionica e nelle aree più orientali della Sicilia. Ma i forti venti di tramontana sospingeranno il brutto tempo verso levante portando un rapido miglioramento col passare delle ore. (Continua a leggere dopo la foto)



Situazione assai positiva sul resto del Paese, dove il sole riuscirà a splendere quasi indisturbato. Attenzione però ai forti venti specie al Centro Sud. Da domani la situazione meteo tornerà a peggiorare. I venti intensificheranno nuovamente di Maestrale sulla Sardegna e sul medio e basso Tirreno, inoltre è atteso anche un po’ di Libeccio sulla Liguria. (Continua a leggere dopo la foto)


Si forma un vortice di bassa pressione in area adriatica. Arrivano piogge e qualche temporale sul Levante ligure, sulla Toscana e a seguire sui rilievi del triveneto, Friuli Venezia Giulia e sull’Emilia Romagna; le nevicate interesseranno le Dolomiti intorno ai 700-800 metri. Nel corso del pomeriggio il maltempo si sposterà verso Sud coinvolgendo le Marche, l’Umbria, il Lazio e la Campania. Anche su queste regioni sono attesi rovesci localmente temporaleschi. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Antonio Sanò, direttore e fondatore de ilmeteo.it, comunica inoltre che giovedì 14 il vortice di bassa pressione si sposterà dall’Adriatico verso l’area ionica e la Grecia. Nel contempo, avremo bel tempo su tutto il Nord. Il tempo migliorerà al Centro Italia mentre sul basso tirreno e al Sud, si avranno ancora condizioni meteorologiche molto incerte e il tutto accompagnato da forti venti di Maestrale. Buone le notizie invece per il fine settimana quando, l’alta pressione, potrebbe riportare tempo stabile ovunque con clima tipicamente primaverile.

Caffeina News by AdnKronos

www.adnkronos.com

Sale caldo, il rimedio naturale più potente contro dolori cervicali, raffreddore e bronchiti