Meteo, il maltempo non molla: ancora tanta neve e temperature in picchiata


Il maltempo non molla. Dopo la neve ecco il gelo artico. Da diversi giorni infatti l’Italia è in balia di un profondo vortice di bassa pressione che sta dispensando forte maltempo su molte Regioni. Nelle prossime ore è atteso comunque un graduale miglioramento al settentrione mentre sul resto d’Italia il tempo rimarrà fortemente compromesso con il ciclone mediterraneo pronto a scatenarsi.

Il team del sito ilMeteo.it avvisa che a partire da oggi, le massime al Nord, faranno registrare un moderato aumento complici le schiarite già in atto in queste ore. Avremo 7°C a Torino, 5°C a Milano 4°C a Bologna e tra gli 8-10°C su Genova e Venezia. Freddo al centro sud con 6 gradi a Firenze, 7 gradi a Roma per poi scendere verso sud dove troveremo 7-8°C a Napoli e 10°C a Palermo. Nelle prossime 24-48 ore ecco la doccia gelata con il gelo artico pronto a bussare alla porta. È infatti attesa una vera sberla artica al nord con picchi notturni di parecchi gradi sotto lo zero. (Continua dopo la foto)



Per fare qualche esempio è previsto gelo artico in molte zone del Nord: Cuneo -7, Bolzano -8, Milano e Bologna fra i -2/-3°C. Sotto lo zero comunque anche il resto del settentrione. Anche al Centro il graduale miglioramento delle condizioni meteo favorirà una diminuzione delle temperature minime che si avvicineranno molto allo zero, se non andare sotto come a Firenze (-3°C). Meno rigido il clima invece al Sud dove si avranno in media valori attorno ai 7-8°C. (Continua dopo la foto)




Intanto questa mattina occhi puntati sulla Sardegna in quanto, oltre alle intense raffiche di Maestrale, si avranno importanti rovesci, nubifragi, con il rischio di brevi alluvioni lampo. Al centro tempo perturbato sulle zone adriatiche dove nubi, piogge e nevicate intorno ai 500-600 metri saranno all’ordine del giorno. Attenzione ai venti, specie al centro sud dove, oltre al Maestrale, avremo forti raffiche di libeccio e Scirocco con moto ondoso in ulteriore e deciso aumento. (Continua dopo la foto)

 


Pure il sud vivrà una giornata pessima dal punto di vista meteo. Forti rovesci e temporali potranno colpire il settore centrale della Puglia e gran parte della Basilicata per altro con copiose nevicate le quali, in serata, potranno abbassarsi fino ai 400-600 metri di quota. Piogge sul resto della Puglia, la Campania, la Calabria tirrenica ed il nord della Sicilia.

Ti potrebbe anche interessare: Alex, una bellissima notizia: il trapianto è riuscito e lascerà presto l’ospedale