Meteo, le previsioni del tempo per sabato 8 e domenica 9 dicembre


 

Dicembre 2018 è iniziato con un clima ben poco invernale, grazie all’anticiclone il termometro infatti segna temperature piuttosto elevate per il periodo. Ma il freddo è alle porte e sta per fare nuovamente irruzione. Dal Ponte dell’Immacolata vivremo giorni davvero gelidi. Gli esperti del meteo hanno previsto infatti che per il weekend dell’Immacolata l’Italia sarà interessata da una forte perturbazione che porterà abbondanti piogge e temporali. L’alta pressione che ha conquistato il nostro Paese avrà vita breve, infatti nel corso del weekend dell’Immacolata un’intensa perturbazione colpirà l’Italia.

Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che sin dalle prime ore di sabato piogge diffuse bagneranno la Lombardia e il Nordest per poi portarsi verso il Centro e il Sud nel corso della giornata. La perturbazione sarà accompagnata da furiosi venti di Maestrale che soffieranno fino a 120-130 km/h sul mar di Sardegna e sul Tirreno, mentre la Bora spirerà fino a 100 km/h sul medio Adriatico. Mareggiate eccezionali sulle coste della Sardegna, della Sicilia, delle regioni tirreniche centro-meridionali e adriatiche centrali. (Continua a leggere dopo la foto)



Secondo quanto spiegano i siti specializzati, domenica 9 dicembre il Maestrale continuerà a soffiare fortemente rinfrescando quindi le temperature ed entro sera altre piogge e temporali dalle regioni centrali raggiungeranno quelle meridionali con nevicate sopra i 1000 metri. Ma vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo per sabato 8 e domenica 9 dicembre. Sabato 8 dicembre una perturbazione attraverserà l’Italia da nord-ovest, portando i massimi effetti nelle zone interne dell’Italia centro-meridionale, sulla Campania, la Calabria e le regioni adriatiche. (Continua a leggere dopo la foto)


Sull’Appennino centrale si prevedono nevicate tra gli 800 e i 1200 metri, localmente anche a quote inferiori in caso di rovesci intensi. Più aperto il tempo al nord, sull’alto-medio Tirreno e sulle Isole, dove i fenomeni saranno assenti. Venti forti, però, da nord-ovest e temperature in calo sull’Italia, specie nelle aree interne e adriatiche. La perturbazione si allontanerà velocemente verso sud-est, ma nella giornata di domenica 9 dicembre un nuovo fronte si approssimerà alle Alpi determinando diffuse nevicate. (Continua a leggere dopo la foto)


 


Piovaschi sparsi interverranno sulle pianure del nord, specie al nord-ovest, mentre rovesci più convinti si attiveranno nel pomeriggio tra la Corsica e la Toscana, in rapido movimento verso sud-est. Temperature in ulteriore calo e venti sostenuti ovunque, specie sui litorali di ponente e sulla Sardegna (Maestrale), con mari in condizioni non ottimali.

Meteo, arriva il gelo sull’Italia. Cosa succederà nel fine settimana