Allarme meteo, arriva Golia: neve, nubifragi e vento freddo sull’Italia. I dettagli sulla perturbazione


 

Pioggia e neve, come da pronostico, sono in arrivo sull’Italia. Ma ci troveremo ad affrontarle un pochino prima di quanto previsto. L’anticiclone che ha dominato gli ultimi giorni a cavallo tra gennaio e febbraio, infatti, ha definitivamente ceduto al maltempo.

(Continua a leggere dopo la foto)








Nella mattinata di oggi, mercoledì 3 febbraio, sono infatti arrivate sullo Stivale le prime perturbazioni provenienti dal Nord Europa, che causeranno un abbassamento delle temperature e scateneranno perturbazioni, pioggia e neve, da Nord a Sud del Paese. Già nelle prossime ore dovrebbe verificarsi un netto peggioramento delle condizioni atmosferiche.

Questo, però, sarà soltanto l’inizio. Occhi puntati sul prossimo weekend, quello del 6 e 7 febbraio, dove il maltempo sarà ancora più intenso a causa della perturbazione ribattezzata “Golia”: saranno interessate soprattutto le Alpi e la dorsale appenninica al di sopra dei mille metri. Attesi violenti nubifragi anche su Liguria e Toscana. Nevicate attese fino a 150 centimetri sopra i 1.500-1.600 metri, con forti venti di Libeccio ad accompagnare piogge e neve.

Per tutto il mese di febbraio il tempo sarà più variabile rispetto alle settimane di dicembre e di gennaio, anche se le temperature risulteranno sempre al di sopra delle medie stagionali. Una situazione che potrebbe protrarsi anche nelle prossime settimane: alcuni sistemi nuvolosi atlantici, infatti, porteranno instabilità e precipitazioni in abbondanza, nonostante, come detto, le temperature miti.

Da martedì forte maltempo. Ecco dove ci sarà rischio di nubifragi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it