Attila sull’Italia, il primo grande freddo è arrivato. Ecco cosa ci attende tra temperature in picchiata, gelo e strade ghiacciate


 

Attila sta valicando le Alpi, il possente vortice freddo proveniente dal polo nord porterà un brusco calo delle temperature in particolare sulle regioni settentrionali, attenzione ai forti venti; mari molto mossi, massima allerta per le probabili mareggiate su tutto il versante tirrenico. Queste, nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni degli esperti del sito ilmeteo.it.

Domani una nuova bassa pressione farà peggiorare il tempo sulle regioni centrali e parte del Nord: piogge deboli su Veneto e Friuli e anche sulla Lombardia, nevose sino a 200m o al piano in Brianza, poi le precipitazioni si portano più intense su basso Piemonte, Pavese, Cremonese, Milanese, Mantovano, tutta l’Emilia Romagna con neve a 300m. Sulle restanti regioni del Centro sopra i 700/1000 metri. Il maltempo coinvolge anche il Sud: piogge in arrivo sulle regioni meridionali, a carattere nevoso sopra i 1300 metri.

Da metà settimana maltempo sulle regioni meridionali solo tra Sicilia e Calabria, altrove gelate anche intense specie al Centro-Nord, -3° a Milano e Torino, -20° a 1800m sulle Alpi: massima attenzione al volante per la presenza di ghiaccio sulle strade, in particolare nel corso delle prime ore del giorno e in serata.



L’ombrello “solo manico”: protegge dalla pioggia con l’aria compressa

Caffeina news by AdnKronos

www.adnkronos.com