Meteo, brutte notizie: dopo Burian arriva Big Snow. Dopo l’ondata di gelo che ha stretto l’Italia in una morsa, non c’è tregua: tanta neve. Le previsioni


 

L’Italia è stretta in una morsa di gelo. La neve ha imbiancato la penisola e dopo un primo momento di gioia per i fiocchi caduto, sono iniziati i disagi, oltre al freddo intenso. Ma se pensavate che dopo le nevicate degli ultimi due giorni e il freddo siberiano di Burian il meteo avrebbe concesso una tregua, dovrete ricredervi. Dal momento che sarà vero solo in parte. Le temperature gelide ci terranno chiusi in casa (per chi può permetterselo) ancora per alcuni giorni, visto che il freddo toccherà i -10/-15 gradi in Pianura Padana. Gli esperti avvisano che fino a venerdì 2 Marzo il freddo continuerà ad attanagliare l’Italia con le minime sotto la media del periodo di 8/10 gradi. A renderlo noto è il portale specializzato ilmeteo.it, che riferisce di una nuova ondata di freddo e neve in arrivo. Il messaggio è chiaro: se Burian non è stato decisamente benevolo, preparatevi a fronteggiare una perturbazione che dal nome è tutto un programma: “Big Snow” infatti verrà a farci visita a partire da mercoledì pomeriggio, con diffusa neve, soprattutto nelle regioni del Nord. (continua dopo la foto)



Il mese di febbraio, che aveva avuto inizio in modo piuttosto “soft”, si concluderà con abbondanti nevicate in Liguria (coste comprese), per poi coinvolgere anche Piemonte, Lombardia e Toscana. Quindi, verranno coinvolte dal gelo molte città come Milano, Bergamo, Brescia, Mantova, Cremona, Savona, Genova, Padova, Modena, Venezia, Bologna. Le temperature più miti dovranno dunque aspettare ancora un pochino. Da giovedì 1 marzo, mentre le nevicate continueranno nelle regioni settentrionali, ci sarà pioggia su Toscana, Umbria, Marche e Lazio. Se nel Centro Italia sono previsti temporali diffusi, tra domani e dopodomani il nord dovrà attendersi 5 o 10 centimetri di neve. La Pianura Padana ne sarà ricoperta almeno fino a sabato mattina. Solo domenica – e qualcuno dirà “finalmente” – tornerà il sole. (continua dopo le foto)


 


Cosa fare per difendersi? Prima: “Informati sull’evoluzione della situazione meteo, procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato, presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio” si legge sul sito della Protezione civile. Durante: “Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile, preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio, ma nonbuttarla in strada”. Dopo: “Ricorda che, dopo la nevicata, è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza; se ti sposti a piedi scegli scarpe antiscivolo per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela”, sottolinea la Protezione Civile.

Ti potrebbe interessare anche: “Brr che freddo, ma cosa mi mangio?”. La dieta perfetta anti-Burian. Non tutti gli alimenti vanno bene quando l’asticella del termometro scende sotto lo zero… quali sono i cibi assolutamente da evitare