“Meteo: nuova rivoluzione”. L’Italia nella morsa del freddo, da Nord a Sud? Ma ecco le previsioni per Natale: un week end completamente diverso, preparatevi


 

Giornate di freddo intenso hanno funestato la corsa ai regali di Natale. Ma qualcosa sta cambiando e per i più freddolosi arrivano notizie migliori. Infatti, dopo il gelo intenso degli ultimi giorni, già a partire da venerdì 22 dicembre l’asticella del termometro dovrebbe segnare temperature leggermente più alte e in particolare il weekend pre-natalizio dovrebbe essere caratterizzato da un aumento generalizzato delle temperature. A spiegare nei dettagli cosa accadrà dal punto di vista meteorologico nelle prossime ore c’è Andrea Colombo, meteorologo di 3bmeteo.com. “I giorni che ci accompagneranno al Natale vedranno il graduale passaggio dalle fredde correnti nord-orientali a quelle più miti occidentali, legate alla robusta espansione dell’Anticiclone delle Azzorre”, spiega l’esperto che aggiunge che “il clima tipicamente invernale di questi giorni tenderà a mitigarsi a partire da venerdì, con un aumento generalizzato delle temperature che proseguirà anche durante il weekend pre-natalizio”. In particolare, tra sabato e domenica 23 e il 24 dicembre, il sole dominerà la scena meteorologica italiana, con il termometro che tornerà sui 9-13 gradi nei valori massimi diurni. (continua dopo la foto)

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…






E secondo gli esperti meteo sarà un Natale con l’anticiclone caratterizzato quindi da sole prevalente e stabilità. Insomma una bella notizia per chi andrà in ferie e per i più fortunati che si potranno permettere di godersi delle vacanze lontano da casa, ma sempre in Italia. Quindi il sole spenderà su gran parte della penisola, soprattutto su Alpi, versanti adriatici, ionici e Sicilia. Il versante tirrenico subirà invece un graduale aumento delle nubi che risulteranno più estese e compatte tra Liguria e Toscana dove non sarà da escludere qualche pioggia. Generale variabilità ma tempo asciutto è previsto tra Lazio, Campania, Umbria e Sardegna. Un cielo un po’ variabile, ma in ogni caso meno turbolento rispetto all’ultimo periodo. (continua dopo le foto)








 


Se vi state preoccupando di non battere troppo i denti e non spendere una fortuna in riscaldamento, anche in questo caso ci sono buone notizie. Per quanto riguarda le temperature, a Natale non dovrebbe fare così freddo: gelate assenti pressoché ovunque e valori massimi in genere sui 7-9° gradi al Nord, 10-13 gradi al Centro, 12-15 gradi nelle regioni meridionali. Dopo il giorno di Natale sull’Italia è previsto un generale aumento delle nubi, in particolare nelle regioni del Centro e del Nord, dove si attendono anche delle precipitazioni. Resta asciutto invece il tempo al Sud.

Ti potrebbe interessare anche: “E adesso che mi metto?”. Clima artico e temperature glaciali: ma qual è il giusto abito (e accessorio) da indossare in caso di freddo, gelo e neve? L’outfit per l’inverno, non preoccupatevi, ve lo consigliamo noi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it